Style Switcher

Layout options
  • Boxed Layout
  • Full Width Layout
Primary Color

Iscriviti

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti da Terrasana BIO

Inserisci il tuo nome o quello della tua Azienda ed un indirizzo mail al quale mandare i nostri aggiornamenti.

Il processo di compostaggio

Il compostaggio è una tecnica attraverso la quale viene controllato, accelerato e migliorato il processo naturale a cui va incontro qualsiasi sostanza organica per effetto della flora microbica naturalmente presente nell'ambiente. Si tratta di un "processo aerobico di decomposizione biologica della sostanza organica che avviene in condizioni controllate (Keener et al., 1993) che permette di ottenere un prodotto biologicamente stabile in cui la componente organica presenta un elevato grado di evoluzione"; la ricchezza in humus, in flora microbica attiva e in microelementi fa del compost un ottimo prodotto, adatto ai più svariati impieghi agronomici.

Il processo di compostaggio si compone essenzialmente in due fasi: 1) la bio-ossidazione, nella quale si ha l'igienizzazione della massa: è questa la fase attiva (nota anche come high rate, active composting time), caratterizzata da intensi processi di degradazione delle componenti organiche più facilmente degradabili 2) la maturazione, durante la quale il prodotto si stabilizza arricchendosi di molecole umiche: si tratta della fase di cura (nota come curing phase), caratterizzata da processi di trasformazione della sostanza organica la cui massima espressione è la formazione di sostanze umiche. Il processo di compostaggio può riguardare matrici organiche di rifiuti preselezionati (quali la frazione organica raccolta dei rifiuti urbani raccolta in maniera differenziata o i residui organici delle attività agro-industriali) per la produzione di un ammendante compostato da impiegare in agricoltura o nelle attività di florovivaismo, noto come "Compost di qualità".

 In particolare ecco cosa viene conferito in maniera differenziata negli scarti organici e che può essere trattato nella linea di compostaggio:

• Sfalci di potatura piante

• Avanzi di cucina

• Salviette e fazzoletti non profumati

• Carta non trattata

• Alimenti avariati

• Scarti di verdura e frutta

• Fondi di caffè e filtri di the

• Ramaglie

• Paglia

• Foglie secche

• Cartone

• Truciolo e segatura

• Resti di lana

• Piume e capelli

• Cenere di legna

• Erba e fiori appassiti

• Fogliame

Contattaci